Ecco la RomaOstia 2017

Presentata questa mattina presso la Sala Protomoteca del Campidoglio la quarantareesima edizione della RomaOstia.

Domenica 12 marzo 2017 terminerà l’attesa di migliaia di runner che dopo mesi di allenamenti, piani e strategie dovranno pensare solo a correre i 21 chilometri e 97 metri più ambiti dagli amatori italiani e dai tanti stranieri che di anno in anno arrivano nella Capitale per partecipare all’evento ideato da Luciano Duchi nel 1974.

Nata per gioco e con poche centinaia di atleti al via, ha resistito negli anni al proliferare di piccole e grandi gare, consolidando il suo successo ed arrivando ad essere l’evento di corsa su strada più partecipato dagli atleti italiani.

Da cinque anni la RomaOstia grazie all’ “etichetta d’oro” della IAAF, ha dimostrato anche a livello internazionale di essere una manifestazione in grado di rappresentare una grande eccellenza sportiva, plasmata e resa orgogliosamente unica, e perciò amata ed invidiabile, da Luciano Duchi e da tutto il Comitato Organizzatore, composto al 100% da atleti ed appassionati.

C’èra una volta il podismo ed oggi viviamo il “running”. Dalla prima edizione tante cose sono cambiate ma non la sostanza: al centro, oggi come allora, resta sempre la corsa e tutti coloro che la praticano e che la amano. Possiamo quindi affermare con orgoglio che la RomaOstia ha contribuito a sdoganare il fenomeno del podismo di massa, valicando qualsiasi limite di genere, ceto, età ed ambizione. Oggi, dopo quarantatré anni di impegno e passione incrollabili, la RomaOstia rappresenta il simbolo del running italiano ed alla base di tutto c’è sempre e solo la corsa. Leggi tutto “Ecco la RomaOstia 2017”